Le tre Manubie di Tinia

Gérard Capdeville

Contenuto in: Studi Etruschi 58 - 1992

pp. 155-170

PDF disponibile per l'acquisto. € 18.00

Se sei abbonato effettua il login. Informazioni per abbonarsi.


Abstract

La presentazione tradizionale della dottrina etrusca dei fulmini si snoda in due proposte fondamentali: nove dei hanno il potere di fulminare; tra di loro Tinia – che le fonti latine chiamano sempre Iup(p)iter – possiede da solo tre folgori – donde un totale di undici tipi di fulmini. Di questo doppio teologema l’attestazione più chiara ci viene data da Plinio (N.H., 2, 138):

Tuscorum litterae nouem deos emittere fulmina existimant, eaque esse undecim generum; Iouem enim trina iaculari.

Abbiamo cercato di provare in uno studio anteriore che la concezione dei nove dei folgoratori doveva infatti provenire da una falsa interpretazione […]

Parole chiave