Una nuova forma di negazione in etrusco

Valentina Belfiore

pp. 93-106

Available PDF for purchase. € 23.00

If tou are a subscriber login. Info to subscribe.


Abstract

Come è noto dallo studio effettuato da L. Agostiniani a proposito delle iscrizioni contenenti divieto di appropriazione, l’etrusco ha la possibilità di alternare fra tre varianti fonologiche: ein/ ei/ en. Al corpus delle attestazioni va ora aggiunta l’iscrizione su una coppa in argilla depurata da Ortaglia della seconda metà del V secolo a.C., graffita dopo cottura sul piano di posa del piede: e menpe kape [- -] nuner [...]

Keywords