Una tomba principesca del periodo orientalizzante antico a Pontecagnano

Luca Cerchiai

Contenuto in: Studi Etruschi 53 - 1985

pp. 27-42, Figg. 3, Tavv. 4

PDF disponibile per l'acquisto. € 28.00

Se sei abbonato effettua il login. Informazioni per abbonarsi.


Abstract

La tomba fu rinvenuta nel maggio 1983 durante lavori di scavo per l’impostazione di cavi SIP lungo Corso Italia – il nome che assume la SS. 18 nel tratto in cui attraversa il paese. La sepoltura era situata al margine settentrionale di una vasta area di necropoli che si sviluppa sin dalla I età del Ferro lungo la sponda sinistra del fiume Picentino e che estendendosi senza soluzione di continuità verso est, rimane in uso per tutto il VII sec. a.C.: tale posizione eccentrica sembra del resto caratterizzare anche le tombe nr. 926 e 928 rinvenute lungo la fronte meridionale di una densa area di sepolture che dall’odierna piazza Risorgimento si sviluppa in direzione nord-ovest fino alla SS. 185. […]